TELEGI - sistemi per telecomunicazioni allestimenti speciali civili e militari

Shelter ISO E Sistemi shelterizzati a Norma MIL/EMI/TEMPEST



SHELTER S-788 TYPE III COMPLETO DI GRUPPO ELETTROGENO E SISTEMA DI CONDIZIONAMENTO





Scarica e stampa la Brochure completa in PDF



Descrizione

Descrizione

 

Lo Shelter PN 5387.SH.14.0001 è basato sul Lightweight Multipurpose Shelter S-788 Type III (con tunnel) base

(N.U.C. 5411-01-235-5055) ed è integrato con Impianto di condizionamento H.V.A.C. PN 5387.CZ.01.0009 e Gruppo elettrogeno PN 5387.SA.01.0027.

Progettato per l’utilizzo su veicolo HMMVW.

 

 

Lo Shelter è progettato per essere leggero, trasportabile, schermato alle interferenze elettromagnetiche (EMI/RFI), versatile per un’ampia gamma di utilizzi (es. sistemi ARMY C41).

 

Questo Shelter è normalmente montato su un veicolo HMMWV per il trasporto. Per migliorare la vivibilità interna confortevole, il posizionamento delle attrezzature è stato progettato e realizzato in conformità allo standard MIL-STD-1472F con particolare attenzione alla praticità e semplicità di utilizzo.

 

L’installazione interna ed esterna è realizzata in conformità alle attuali Normative di sicurezza (DM. 37/08, DLGS 81/2008). Tutto il sistema è realizzato con cablaggio di terra e perno esterno per un’adeguata messa a terra dello stesso.

 

Lo Shelter inoltre è progettato per fornire protezione agli urti e vibrazioni per tutte le attrezzature installate internamente ed esternamente. Le parti e attrezzature esterne e accessori montati sono verniciati con lo stesso colore CARC (RAL 6031).

 

Lo shelter è fornito con la scaletta di accesso (sulla porta principale) e i punti di accesso al tetto.

La Progettazione e la costruzione della struttura e di tutte le sue parti esterne garantisce il funzionamento nell'intervallo di temperatura da -30° C a + 50 °C.

 

Lo Shelter è provvisto di un tunnel in cui è ricoverato un Gruppo elettrogeno con slitta estraibile (per facilitare la manutenzione). Il Gruppo elettrogeno può essere comandato sia in loco tramite pannello di controllo con centralina, oppure da remoto all’interno dello shelter tramite apposito box di comando.

Specifiche

 

Dimensioni: ~ 2600 (l) x 2150 (w) x 1755 (h) mm (solo Shelter)

Peso: ~ 1445 Kg (con HVAC e G.E.)

Temp. Operativa: - 30°C ÷ +50°C

 

 
 



Descrizione

Descrizione

 

Lo Shelter può essere alimentato sia tramite rete esterna a 220 Vac monofase collegando il cavo all’apposito Z-Panel esterno di energia, e sia tramite Gruppo elettrogeno situato nel tunnel.

All’interno dello shelter a valle dello Z-panel energia è situato un Quadro elettrico generale, provvisto di interruttori magnetotermici e differenziali, per il comando dell’impianto di illuminazione, e delle utenze. Un commutatore posto sul Q.E. permette la selezione tra ingresso rete e ingresso G.E..

 

IMPIANTO ELETTRICO

 

Composto da nr. 3 sezioni:

 

  1. Distribuzione elettrica 220Vac
  2. Distribuzione elettrica 28Vdc
  3. Illuminazione elettrica

 

 


Distribuzione elettrica 220Vac

 

·       Ingresso rete 220Vac da Gruppo elettrogeno interno (GENSET) tramite Z-Panel GE

·       Ingresso rete 220Vac da rete esterna tramite Z-Panel Energia

·       UPS (ingresso 220 Vac)

·       UPS (uscita 220 Vac No-break) tale linea è attestata al Quadro elettrico

·       H.V.A.C.

·       220 Vac Sockets (q.tà 3)

·       220 Vac Socket (q.tà 1) installata su Z-Panel Energia

·       220 Vac No-Break Socket (q.tà 1) (RED Socket)

·       AC/DC Converter (ingresso 220 Vac)

 

 

 

Distribuzione elettrica 28Vdc

 

·       AC/DC Converter (uscita 28 Vdc)

·       Connettore VHF 1; pin A (+), pin B (-)

·       Connettore VHF 2; pin A (+), pin B (-)

·       Connettore VHF 3; pin A (+), pin B (-)

·       Connettore VHF 4; pin A (+), pin B (-)

·       Connettore HF 1; pin A (+), pin B (-)

·       Connettore HF 2; pin A (+), pin B (-)

·       Sockets 28Vdc (q.tà 3); pin A (+), pin B (-)

·       Socket 28Vdc (q.tà 1); installata su Z-Panel Energia

 

 

 

 

 

 

 

 

Illuminazione elettrica

·       Celing Light 1 attestata sulla linea elettrica 220 Vac

·       Celing Light Blue attestata sulla linea elettrica 220 Vac

·       Celing Light 2 attestata sulla linea elettrica 220 Vac No-Break ( tale plafoniera ha la funzione di luce di sicurezza in modo che in assenza di rete elettrica esterna o da Genset viene alimentata dall’ UPS )

·       Switch Porta (installato in vicinanza della porta d’ingresso, ha la funzione di attivare lo scambio della luce bianca con la luce blu all’apertura della porta). Lo switch viene escluso da quadro elettrico agendo sul deviatore S1 per la disattivazione del circuito di commutazione.


 

Z-panel Energia

 

  • Nr. 1 Connettore maschio per ingresso rete 220 Vac, SINGLE PHASE 220 VAC INPUT (Y1)
  • Nr. 1 Presa 220Vac, 220 VAC SOCKET (Y2) con interruttore On/Off e led rosso (la linea di questa presa nel quadro elettrico è collegata all’interruttore CB6).
  • Nr. 1 Presa 28Vdc, 28 VDC SOCKET (Y3) con interruttore On/Off e led verde (la linea di questa presa nel quadro elettrico è collegata all’interruttore CB15).
  • Morsetto di terra

 

 

 

Box Protezioni (Lightning Protection Box)

 

Questo modulo (situato interno allo shelter) permette la protezione delle linee elettriche provenienti dal Z-panel Energia da fenomeni di sovrantesioni.

 

 

 

QUADRO ELETTRICO GENERALE

 

Composto da nr. 3 sezioni:

  1. Sezione 220Vac
  2. Sezione 220Vac no-break
  3. Sezione 28Vdc

 


Sezione 220 Vac

Tale sezione è composta dal circuito di commutazione protetta con fusibili F1, F2 per la scelta del Gruppo Elettrogeno interno (GENSET) , Alimentazione OFF oppure Rete Esterna 220 Vac (SHORE POWER) quest’ultima proveniente dal Z-Energia, l’alimentazione selezionata è indicata tramite il corrispondente Led accesso (GENSET ON oppure SHORE POWER ON).

Sia la rete elettrica proveniente dal Gruppo Elettrogeno interno che quella proveniente dallo Z-panel energia sono protette da interruttori magnetotermici CB1, CB2.

La tensione , la corrente e la frequenza dell’alimentazione prescelta viene misurata dai strumenti SM.1, SM.2 e protetti dal fusibile F3

L’interruttore generale CB3 per le utenze a 220 Vac è del tipo differenziale, mentre le utenze UPS (CB4), H.V.AC. (CB5), 220Vac Sockets (CB6), Celing Light 1(CB10) hanno un interruttore del tipo magnetotermico.

 

Sezione 220 Vac no-break

In questa sezione viene gestita l’ alimentazione elettrica proveniente dall’uscita 220Vac dell’ UPS installato all’interno dell’armadio rack 12U, che in caso di mancanza di rete elettrica sia da parte del gruppo elettrogeno (GENSET) interno che da rete elettrica esterna (Z-Panel energia) assicura la continuità di servizio delle relative utenze elettriche collegate (AC/DC Converter, 220Vac No-Break socket, Celing Light 2) .

È presente un interruttore differenziale che funge da interruttore generale (CB7) per questa sezione, mentre le utenze AC/DC Converter (CB8), 220Vac No-Break socket (CB18), Celing Light 2 (CB9) hanno un interruttore magnetotermico.

 

Sezione 28 Vdc

In questa sezione viene gestita l’alimentazione elettrica in corrente continua 28V, proveniente dall’uscita 28Vdc dell’ AC/DC Converter , è presente un voltmetro (SM.3) ed un amperometro (SM.4) protetti dal fusibile F4 per la visualizzazione del valore in tensione ed in corrente continua all’ingresso del sezionatore con fusibile (F5) che funge quest’ultimo da interruttore generale.

Le relative utenze elettriche collegate VHF 1 (CB11), VHF 2 (CB12), VHF 3 (CB13), VHF 4 (CB14), 28Vdc sockets (CB15), HF 1 (CB16), HF 2 (CB17) hanno ognuna di essi un interruttore magnetotermico.

 

All’interno del quadro elettrico viene gestita anche la commutazione automatica dalle luci bianche (Celing Light 1 e Celing Light 2) alla luce blu (Celing Light Blue) quando viene aperta la porta dello shelter (black-out mode). Al richiudere della porta le luci bianche (Celing Light 1 e Celing Light 2) si riaccendono e dopo 4 secondi circa si spegne la luce blu (Celing Light Blue).

Per disattivare l’automatismo della suddetta commutazione portare il deviatore (S1) Disable Switch DOOR in posizione I .


 


UPS

 

Situato in Rack, questo apparato permette di avere la continuità di energia elettrica a 220Vac in mancanza di energia elettrica proveniente dal gruppo elettrogeno (GENSET) interno che dalla rete esterna (SHORE POWER), l’uscita 220 Vac No-Break è collegata all’interruttore generale CB7 presente nel Quadro elettrico dello shelter.

Comprende un modulo UPS (6000VA) e tre pacchi batterie di espansione per 1 ora di autonomia a 2000W max.

 

 

 

 

 

 

AC/DC CONVERTER 28Vdc 100A

 

Situato nel Rack 19”, questo apparato alimentato in tensione alternata 220 Vac (AC MAINS 230V AC) dalla linea No-break proveniente dal quadro elettrico, permette di avere in uscita (28 V DC + SENSING) una tensione continua di 28V con una corrente continua di 100A max, al suo interno sono presenti nr. 2 AC/DC CONVERTER 28Vdc con 50A ciascuno, collegati fra di loro in configurazione parallela tale da avere una corrente totale in uscita di 100A, sono presenti anche nr. 2 ventole per la relativa ventilazione interna, quest’ultime protette da un fusibile (FAN FUSE)

L’accensione viene effettuata tramite l’interruttore POWER posto sul frontale dell’apparato e il corretto funzionamento viene segnalato dai led PS1 e PS2 .

La suddetta uscita a 28Vdc è collegata all’interruttore generale F5 presente del Quadro elettrico dello shelter.

 


 

Z-PANEL GE (Tunnel)

 

  • Nr. 1 Connettore maschio per ingresso rete 220 Vac, SINGLE PHASE 220 VAC INPUT (Y1)
  • Nr. 1 Connettore segnali, GENSET REMOTE CONTROL (Y2)

 

IMPIANTO RF E TELEFONICO

 

Tutti i connettori RF presenti nel Z-panel RF (connettori da RF1 a RF8) ed i nr. 4 connettori BNC (connettori da Ant.1 a Ant.4) presenti in prossimità dei Z-Panel riferiti alle antenne 1, 2, 3, 4 sono riportati nel patch panel RF-SIGNAL installato nell’armadio rack RF 22U.

Nei quattro Z-Panel riferiti alle antenne 1-2-3-4, sono presenti in ciascuno di essi un modulo di protezione da sovratensioni per segnali RF connettorizzato BNC femmina da ambedue i lati.

Tutti i segnali telefonici presenti nel Z-panel TELEPHONE – OPTICAL FIBRE (TEL1 , TEL2, TEL3, TEL4,) insieme ai connettori duplex in fibra Ottica OF1 (SC Duplex), OF2(ST Duplex) sono riportati nel patch panel TELEPHONE - OPTICAL FIBRE installato nell’armadio

 

ALLESTIMENTO INTERNO

 

POSTI OPERATORE

 

Sono presenti 2 sedili operatore con cinture di sicurezza installati nell'am

bito della struttura di protezione. Ogni posto è in grado di ruotare di 360 ° girevole (con eventuale fissaggio), regolabile in altezza e schienale reclinabile. Ogni posto è fissato con C-rail sul pavimento dello shelter

(in grado di muoversi lungo lo shelter).

 

KIT C-RAIL

 

Sono fissati sulla parete interna destra e sono utilizzati aper lavagna o oggetti similari.

 

COMMUNICATION EQUIPMENTS

 

All’interno dello shelter sono montati 2 rack 19” 24 U (unità), installati e fissati con ammortizzatori al pavimento per protezione agli urti e vibrazioni. Ogni Rack include 4 ripiani regolabili.

 

Un Rack contiene un patch panel per connessioni RF, mentre nell’altro è alloggiato il Converter AC/DC.

 

 

Gruppo elettrogeno (Tunnel TTG-9)

 

Il Gruppo elettrogeno è stato progettato in modo dedicato per l’applicazione all’interno del tunnel dello shelter S-788 Type III

La scelta dei singoli componenti è stata effettuata sulla base di considerazioni su condizioni critiche termiche e meccaniche, per garantire affidabilità e minima manutenzione.

 

Specifiche tecniche G.E.

 

Potenza elettrica continua

9 kW (*)

Potenza elettrica Stand By

9.9 kW (*)

Tensione

230 Vac monofase

Frequenza

50 Hz

Motore

Lombardini

Motore r.p.m.

1500

Consumo carburante (@ max potenza)

3.6 l/h

Autonomia (@ max potenza)

~14 h (50 l diesel)

Peso

365 kg

Rumorosità

< 70 dB (A) @ 7 m

Dimensioni (mm)

2000 x 600 x 750 h

Pannello di controllo

Pannello di controllo principale con centralina di commando e protezione; commando remoto dentro lo shelter

Construction

Steel frame - electric welded

Vibrazioni

Ridotte per mezzo di Ammortizzatori

Temp. operativa

-30°C + 50°C

(*) Prestazioni ottenute dopo 50 ore di funzionamento

 

IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO (H.V.A.C.)

 

L’impianto di condizionamento è comandato tramite pannello di controllo situato all’interno dello shelter e permette di selezionare le soluzioni di seguito descritte:

 

VENTILATIONE Fornisce esclusivamente ventilazione all’interno dello Shelter. Attiva solo il ventilatore evaporatore, indipendentemente dalla temperatura impostata sul termostato.

RISCALDAMENTO Permette di riscaldare la zona interna dello shelter. Se la temperatura impostata sul termostato è superiore a quella interna, le resistenze elettriche sono alimentate e LED "HEATING" si accende. Se la temperatura è inferiore a quella interna, rimane attiva solo la modalità di ventilazione.

RAFFREDDAMENTO Permette di raffreddare l’ambiente nella zona interna dello shelter. Se la temperatura impostata sul termostato è inferiore a quella interna, viene attivato il circuito frigorifero e l'aria si raffredda. Il funzionamento del compressore viene indicato con il LED (giallo), "raffreddamento". Se la temperatura impostata sul termostato è superiore a quella interna, il sistema di controllo spegne il compressore e solo la ventilazione interna rimane attiva.

AUTOMATICO Con l'opzione impostata in questa modalità, il termostato regola la temperatura interna, attivando la resistenza elettrica di riscaldamento (se la temperatura impostata sul termostato è superiore a quella interna) o attivando il compressore (se la temperatura impostata sul termostato è inferiore a quella interna).